VERBENA


Le Verbena è originaria dell’America centro-meridionale, predilige le posizioni assolate o semi ombreggiate, produce fiori dalla primavera all’autunno inoltrato. I fiori formano fitte spighe a forma di ombrello di color bianco, blu e violetto a seconda della specie. Esistono varietà radicanti, erette e possono essere coltivate come fusti alti. La Verbena è una pianta perenne, che sopporta inverni non troppo rigidi e teme il gelo e viene coltivata come annuale.

La Verbena va esposta in posizioni soleggiate e al riparo dal vento, in estate innaffiare con regolarità ma senza eccessi nella quantità d’acqua, da metà luglio fertilizzare ogni 10-15 giorni.

La riproduzione può esser fatta per semina in primavera spargendo i semi in delle cassette e coprendoli leggermente tenendoli a riparo a 20° C fino a quando i semi non germinano. In estate si può tentare la moltiplicazione per talea ma le nuove piante andranno messe al riparo per poter superare l’inverno ed essere piantate la primavera successiva.

Varietà di Verbena - Verbena bonariensis : per zone miti, terreno ben drenato, esposizione soleggiata, fiore blu-violetto. Verbena chamaedrifolia o peruviana: compatta, teme il freddo, terreno ben drenato, esposizione soleggiata, fiore rosso, fiorisce in estate fino ad ottobre.

Caratteristiche e proprietà della Verbena:

* Tonica - agisce su tutto l'organismo rinvigorendolo e rafforzando tutti gli organi

* Antinevralgica - utile per alleviare dolori nevralgici e mestruali.

* Emmenagoga - stimola il flusso mestruale se scarso.

* Diaforetica - agisce sul fegato e sui sistemi di disintossicazione grazie alla sua abilità di aumentare la perspirazione, e stimolare la fuoriuscita delle tossine attraverso la pelle.

* Diuretica e depurativa del fegato e della milza.
* Febbrifuga - agisce sul sistema immunitario per la sua capacità di scacciare la febbre.

* Antiinfiammatoria - agisce sul sistema immunitario grazie alla sua abilità nel contrastare le infiammazioni.

* Antireumatica - agisce sul sistema immunitario alleviando e prevenendo i dolori reumatici.

* Espettorante - agisce sul sistema imunitario grazie alla sua capacità di facilitare la rimozione delle secrezioni della membrana mucosa bronco-polmonare e causare l'espulsione di muco dal tratto respiratorio. Il tè caldo, preso spesso, è raccomandato per febbri e raffreddori, soprattuto per decongestionare la gola e il torace.

* Vermifuga - agisce sul sistema immunitario grazie alla sua abilità di causare l'espulsione di vermi intestinali.

* Vulneraria - agisce sul sistema immunitario grazie alla sua abilità di guarire e curare le ferite.

* Tranquillante naturale - utile nell'ansia, nell'insonnia e nella tensione nervosa anche quando, questi disturbi, sono associati a stress.

* Antispasmodica - agisce sul sistema nervoso grazie alla sua abilità di prevenire o alleviare gli spasmi muscolari.

* Astringente - agisce sul sistema endocrino e ormonale grazie alla sua abilità di causare la contrazione dei tessuti. Non usare in gravidanza.

Dizionario Medico