TERME
Le terme (dette anche stabilimenti termali) sono edifici, pubblici o privati, situati in corrispondenza di sorgenti termali e dotati di impianti per la somministrazione di terapie mediche sia accademiche che alternative, centri estetici, centri benessere.

Le terme romane erano degli edifici pubblici con degli impianti che oggi chiameremmo igienico-sanitari. Sono i precursori degli impianti odierni e rappresentavano uno dei principali luoghi di ritrovo durante l'antica Roma. Esistevano due classi di terme, una più povera destinata alla popolazione minuta e una destinata ai ricchi, che erano dei veri e propri monumenti e piccole città all'interno della città.

Le prime terme nacquero in luoghi dove era posibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto in età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche di riscaldamento delle acque sempre più evolute.

Le terme attuali si suddividono in terme calde e terme fredde con o senza acqua solfurea.

In molti casi il ricovero in uno stabilimento termale richiede un permesso medico da parte del medico di base anche se molte terme hanno una sala medica.

Le acque termali sono considerate terapeutiche dell'apparato respiratorio, mentre i fanghi per le dermatiti. Alcuni stabilimenti sono dotati di piscine di acque termali per la cura dei reumatismi e dolori di origine osteoarticolare.

Oggi le terme o aziende Spa offrono non solo trattamenti termali, balneoterapici e idroterapici ma anche un grande spettro di servizi (ad esempio massaggi, sauna, bagni turchi, eccetera) per la salute e all'armonia del corpo e della mente.


Dizionario Medico