RICETTE E BENESSERE


Il deposito di proteine è predefinito, e una loro esagerata assunzione non ne provoca l'accumulo, ma viene smaltito come surplus. Insomma la massa muscolare non aumenta mangiando tante proteine, anzi l'eccesso viene smaltito, obbligando l'apparato renale a svolgere un grosso lavoro.

I carboidrati vengono immagazzinati come glicogeno epatico e muscolare. Troppi zuccheri, se non vengono bruciati con l'attività fisica, si tramutano in grasso.

Il deposito di grasso, pur essendo quantitativamente il più importante e ricco in calorie, viene rilasciato lentamente per produrre energia. Il grasso viene bruciato soprattutto nello svolgimento di un'attività aerobica, cioè di uno sforzo costante, moderato e prolungato con un elevato consumo di ossigeno (marcia e passeggiate in genere, jogging, ciclismo, danza, aerobica, nuoto, sci di fondo, canottaggio).
La attività aerobica termina quando lo sforzo si fa intenso e non viene introdotto sufficiente ossigeno con la respirazione.
Le attività di tipo anaerobico hanno un dispendio energetico più leggero e determinano la produzione di acido lattico (corsa veloce, calcio, pallavolo).

Dizionario Medico