RECIDIVA

Per recidiva in medicina si intende il ripresentarsi a distanza di tempo di un processo patologico precedentemente debellato, a causa del persistere di condizioni predisponenti o facilitanti ovvero per il riproporsi del fattore patogeno.

Questo termine viene usato soprattutto in oncologia quando, dopo che è avvenuta l'asportazione di un tumore, esso si riforma nella stessa zona del corpo precedentemente trattata. Questo è dovuto alla presenza di micro-metastasi che erano rimaste in zona dopo l'operazione e che non si è riusciti a eliminare con l'eventuale chemioterapia o radioterapia adiuvante (successiva all'intervento).

Dizionario Medico