PEELING

Il peeling chimico è una forma accelerata di esfoliazione che avviene attraverso l'uso di una sostanza chimica. Un peeling molto superficiale accelera l'esfoliazione naturale dello strato corneo, mentre un peeling che agisce a livello più profondo crea necrosi e infiammazione nell'epidermide, nel derma papillare o nel derma reticolare.

Classificazione del Peeling
- Peeling molto superficiale: questo tipo di peeling rimuove soltanto lo strato corneo superficiale
- Peeling superficiale: questo tipo di peeling crea necrosi di una parte o di tutto lo strato epidermico arrivando allo strato basale dell'epidermide
- Peeling di media profondità: questo tipo di peeling crea necrosi dell'epidermide e di parte del derma papillare
- Peeling profondo: questo tipo di peeling crea necrosi dell'epidermide, del derma papillare e può estendersi fino al derma reticolare

Nelle due settimane percedenti il peeling si consiglia di preparare correttamente la pelle al trattamento con l'uso di cosmetici contenenti acido glicolico che consente di ottenere un risultato più evidente e una più rapida riepitelizzazione e guarigione della cute.

Il peeling è un'azione esfoliante che viene svolta sulla pelle ancora umida con movimenti lenti e circolanti. È il primo trattamento che viene effettuato in una Beauty farm poichè la rimozione delle cellule morte è il primo passo perchè i trattamenti successivi siano efficaci. I peeling possono essere a base di sale marino, alghe o miscele di noccioli sminuzzati. Al peeling segue generalmente una doccia per eliminare tutti i residui.




Dizionario Medico