OBESITA

L’obesità è considerata una patologia endemica, poiché diffusa in una popolazione geograficamente circoscritta. Nello specifico l'obesità è prerogativa tipica, anche se non esclusiva, dei Paesi occidentali, dove circa 1/3 degli abitanti è sovrappeso.

Attualmente in particolare in America è considerata come una vera e propria malattia ed è un grosso problema di salute pubblica.
Si ritiene che solo in USA vivano più 97 milioni di adulti in sovrappeso. In Francia l’obesità è meno diffusa: circa il 10% della popolazione sono obesi e 29,5% quelli in sovrappeso.

La cosa più preoccupante però è l’aumento di obesità dei bambini.

Essere obesi non è solo un problema legato all’estetica, ma alla salute perché si ripercuote su di essa, non a caso è un fattore di mortalità precoce.
Attorno agli anni 60 vennero fatti diversi studi da cui si trasse che molti casi di morte precoce erano proprio da attribuire all’obesità.

Oggi si usa l’ indice di massa corporea (peso/altezza x 2 espresso in kg/m2 ) che viene usato per valutare l’entità del soprappeso e le sue ripercussioni sulla salute.
Si inizia a parlare di soprappeso quando l’indice di massa corporea super i 25 km/m2 e di obesità quanto viene superata la sogna dei 30kg/m2, quanto più alto è l’indice di massa corporea più è alto il rischio di complicazioni e di mortalità.

L’eccesso di peso inoltre aumenta il rischio di altre patologie. Un esempio può essere che per ogni unità di indice di massa corporea che supera 22kg/m2, il rischio imminente di diabete aumenta del 25%.

Il rischio è doppio per l’obeso nell’incorrere nell’ipertensione arteriosa e non solo anche i rischi di malattie coronariche aumentano del 25% con un aumento del peso di 5-8kg.

L’obesità aumenta il rischio di cardiovascolare come l’ipercolesterolemia, l’ipertrigliceridemia e la trombosi.
Un lieve dimagrimento abbatte considerevolmente i rischi.
Mentre riuscire a mantenere i risultati del dimagrimento a lungo termine può essere difficile, e richiede una radicale modifica del proprio stile di vita delle abitudini legate all’alimentazione e non solo è anche consigliabile un controllo del medico a lunga durata.

OBESITA

Dizionario Medico