MICROLIPOSUZIONE

Con il termine miniliposuzione o microliposuzione si intende normalmente un intervento che preveda l' aspirazione di una quantità limitata di grasso (meno di 500 cc). Eseguita ovviamente in anestesia locale e con tecnica umida, questa procedura consente la correzione di irregolarità del profilo corporeo di tipo lieve o medio (es. accumuli in regione trocanterica di dimensioni modeste), senza particolare stress per il paziente, con un tempo operatorio inferiore all'ora e senza ricovero.

Dato il limitato volume dell' aspirato, spesso la miniliposuzione viene eseguita con cannule che vengono connesse ad una grossa siringa e non all' aspiratore meccanico. Sebbene queste cannule siano a volte pubblicizzate come più accurate, non c'è in realtà grossa differenza con il metodo tradizionale, poichè la depressione necessaria per la rimozione del grasso è comunque uguale. Le cannule con siringa sono invece indispensabili per eseguire i piccoli prelievi di tessuto adiposo da impiegare nel lipofilling.

 





 

Dizionario Medico