MASSAGGIO A 4 MANI SOTTO AFFUSIONE

Il massaggio a 4 mani è eseguito da due operatori su tutto il corpo, è ottimo in ambito estetico e termale per tonificare, drenare e modellare.

Questo tipo di trattamento stimola contemporaneamente più parti del corpo e, così facendo, si riesce a mettere il paziente in pieno contatto con se stesso, tanto da indurlo a un profondo, gradevole abbandono.

Fondamentale è che i movimenti siano assolutamente simmetrici: stesse manovre, stesso ritmo, stessa dinamica di lavoro; se, per esempio, uno dei massaggiatori è più lento e l’altro più veloce, oppure se uno fa manovre più brevi e l’altro più lunghe, il risultato non è efficace, anzi diventa addirittura fastidioso.

Ma questo non basta, è importante che ci sia una buona sintonia anche tra terapeuta e paziente. Secondo gli esperti durante il trattamento c’è sempre un passaggio energetico tra chi lo fa e chi lo riceve, per questo gli operatori devono avere una totale disponibilità di “ascolto” nei confronti di chi massaggiano. E sono proprio le mani che hanno il compito di cercare e trasmettere l’avvenuto contatto che dispensa piacere e profondo relax.

Anche dal punto di vista emotivo la tecnica a quattro mani ha un impatto più forte rispetto a quella a due poiché dà la sensazione di essere coccolati e accuditi in modo completo.

Tutte le discipline che provengono dall’Oriente, dal Tao massage (tipicamente zen) all’Ayurvedico, dal Lomi Lomi al Kimbiki (una branca dello shiatsu) possono essere praticate con questa particolare tecnica. Dall’Oriente, il massaggio a più mani si è diffuso un po’ in tutto il mondo, prendendo di volta in volta le caratteristiche del luogo, come per esempio l’hawayano, in cui il movimento delle mani ricorda quello delle danze di queste isole straordinarie.

In genere, il massaggio a quattro mani viene sconsigliato a chi presenta problemi cardiaci o soffre di ipertensione poiché aumenta la stimolazione sanguigna, con conseguente affaticamento del cuore. Proprio perché più intenso, questo tipo di trattamento non dovrebbe mai avere una durata eccessiva.
Il tempo ideale, per tutti, si aggira intorno ai 45 minuti.

In particolare, il massaggio a 4 mani sotto affusione è compiuto sotto una finissima pioggia di acqua di mare tiepida, con l'utilizzo di burro di karité e aromatizzato secondo le esigenze del paziente (rimessa in forma, anti-invecchiamento, ottimizzazione delle perfomance, gestione dello stress, problemi circolatori e/o infiammatori).

Dizionario Medico