GOMMAGE

E' la parola francese per definire l' esfoliazione, cioè la rimozione dall'epidermide delle cellule morte, così la pelle, rinnovata, può assorbire meglio le creme idratanti e viene stimolata a un rapido rinnovamento cellulare.

Un gommage è composto da una base, che può essere una crema idratante, e da ingredienti esfolianti meccanici o chimici: nel primo caso si tratta di piccolissimi granuli abrasivi, che agiscono per sfregamento sulla pelle. Nell'esfoliazione chimica l'azione dei granuli è sostituita da molecole, come per esempio quelle degli acidi della frutta.

Esso si colloca sempre dopo la detersione, a volte si lavora contemporaneamente alla vaporizzazione (quando la pelle è molto delicata e non può sopportare il getto di vapore continuo e diretto).

A volte va effettuato prima della vaporizzazione. L'applicazione e la stesura del prodotto sul viso segue il metodo della detersione: i movimenti, sempre circolari, sono più veloci e più profondi.
Sul viso deve essere evitata la zona oculare e le labbra. I gommage troppo aggressivi possono irritare la pelle, non sono indicati per le pelli molto sensibili.
GOMMAGE

Dizionario Medico