FEGATO
Organo dei Vertebrati annesso all' apparato digerente, di colore rosso-bruno perché ricchissimo di sangue. È la più grossa ghiandola del corpo, deputata alla produzione dei sali e dei pigmenti biliari e alla secrezione della bile nell'intestino, fondamentale per la digestione. Svolge funzioni essenziali per l'organismo nell'ambito del metabolismo glicidico, lipidico e proteico e agisce da 'filtro' delle sostanze in seguito assorbite dall'intestino. Nell'uomo il fegato è situato nella parte superiore destra della cavità addominale, subito sotto il diaframma. Si divide in 4 lobi.

Le anomalie più comuni del fegato sono dovute a malformazioni congenite, a processi infiammatori e degenerativi (esempio epatiti, cirrosi), a processi distruttivi (neoplasie) ecc. Data l'importanza delle funzioni svolte dal fegato, le malattie sono spesso gravi e compromettono l'integrità funzionale di altri apparati.

Dizionario Medico