ENDERMOLOGIA

Il trattamento viene effettuato attraverso l'utilizzo di uno speciale apparecchio che passando sulle aree da trattare provoca un movimendo di depressione centralmente e di compressione ai due lati.

L'endermologia migliora i disturbi circolatori e il rilasciamento cutaneo producendo, quindi, benefici effetti antinvecchiamento sul corpo e sul viso.

Si avvale di una macchina con due rulli scorrevoli e un tubo aspirante. Il trattamento prevede la variazione della velocità di scorrimento dei rulli, della frequenza e della potenza d'aspirazione.
E' in pratica una "ginnastica cutanea" con pressioni positive, come nei normali massaggi cutanei, associate a pressione negative che creano una plica cutanea risucchiata dall'esterno. Il linfodrenaggio e l'aumento di ossigenazione dei tessuti così ottenuto permette un riassorbimento dei liquidi di ristagno e una mobilizzazione del grasso sottocutaneo.

Durante il massaggio viene trattata un'area maggiore rispetto a quella direttamente coinvolta dall' inestetismo.
Nel corso di questo processo del tutto naturale, che non necessita di alcun intervento invasivo né di sostanze farmacologiche, le tossine vengono espulse, l'adiposità in sovraccarico eliminata e anche la pelle ne ricava beneficio ed una maggiore tonicità.
Il massaggio oltre ad essere afficace è anche piacevole e molto rilassante.

L'Endermologie può essere utilizzata nelle persone che non desiderano sottoporsi ad interventi chirurgici ed essendo un trattamento atraumatico può essere effettuato in ogni periodo dell'anno.
L'assoluta leggerezza del massaggio, che non deve mai causare dolore, lo rende adatto anche alle puerpere per risolvere la ritenzione idrica post-partum.

Le sedute di Endermologie vengono effettuate una o due volte a settimana e durano mediamente 35 minuti, per un totale di 14-20 sedute. I movimenti di rimodellamento del corpo sono scelti in funzione del morfotipo.


Dizionario Medico