DANZATERAPIA

Con facilità la danza ci mette in contatto con l'energia vitale, lasciandola scorrere, laddove nella vita quotidiana viene bloccata e repressa. Il fine ultimo di questa terapia è l'integrazione del corpo e della mente, per dare quel senso di identità che aiuta a riconquistare la stima e la fiducia in se stessi.

Il vero e proprio termine "danzaterapia" comincia a diffondersi all’inizio del Novecento grazie al contributo di due ballerine professioniste della cosiddetta "modern dance": M. Chace e T. Schoop. Esse hanno fatto esperienza in prima persona del superamento delle tradizionali e rigide tecniche di danza classica cominciando a centrare l’accento sul piacere di ballare e sul benessere che la danza è in grado di regalare, sostenendo l’espressione con il corpo e sulla musica attraverso forme spontanee di movimento.
DANZATERAPIA

Dizionario Medico