CANNELLA

La Cannella è una spezia conosciuta da migliaia di anni, citata già nella Bibbia ed usata nell'antico Egitto per le imbalsamazioni. E' stata importanta nell'occidente moderno durante il medioevo.

La sua diffusione è una realtà consolidata in entrambi i mondi occidentali ed orientali ed è ricavata da un piccolo albero sempreverde nativa dello Sri Lanka: è una spezia molto costosa. Si ricava dal fusto e dei ramoscelli del citato albero, che una volta trattati assumono il caratteristico aspetto di un tubicino o pergamena arrotolata di colore marrone, quasi nocciola.

Può essere venduta in questo formato o in polvere. L'odore caratteristico della cannella si conserva a lungo se lontano da forme di calore e di luce, ed il suo aroma pungente viene spesso utilizzato nei dolci, nella lavorazione del cioccolato ed in numerosi liquori.

La tradizione occidentale la preferisce impiegata nell'ambito alimentare soprattutto nei dolci di frutta, specie di mele, nella lavorazione del cioccolato, di caramelle e praline, come aroma in creme, nella panna montata, nella meringa, nei gelati e in numerosi liquori.

La tradizione orientale e creola la usa anche nel salato, in accompagnamento di carni affumicate e non. Entrambe la amano come aromatizzante del tè.

Il substrato ideale per la cannella è la sabbia, che non andrebbe mescolata ad altro; le piante di cannella vanno tenute al riparo dal vento in quanto temono gli sbalzi di temperatura.


Cannella
Cannella

Dizionario Medico