BYPASS

Il bypass in medicina e chirurgia è solitamente un intervento che si effettua a livello cardiaco, questo di solito in caso di ostruzione delle coronarie o comunque di arterie importanti. Il principio del bypass ereditato dall'elettronica è quello di aggirare un ostacolo trovando un'altra strada, nel campo medico questo viene fatto inserenso uno shunt quindi un nuovo collegamento che aggira l'ostruzione al fine di ripristinare la circolazione.

Il più comune come dicevamo è il Bypass aorto-coronarico (CABG o cabbage, da Coronary artery bypass graft surgery). Anche se oggi nei casi meno gravi si preferisce disostruire il condotto col metodo del palloncino.
Per eseguire l'intervento di bypass sono utilizzate le seguenti metodologie:

La safena - Si effettua un piccolo intervento sul paziente per prelevare un breve tratto della vene safena presente nella gamba del paziente, dopodichè si intervinete sul cuore per effettuare il bypass.

Arteria toracica interna - Si interviene prelevando un pezzetto di arteria toracica interna (o mammaria) per effettuare il bypass, è da preferisci alla precedente in quanto è un intervento meno invasivo e anche il pezzo di arteria prelevato ha una maggiore durata e da una maggiore sicurezza sulla buona riuscita dell'intervento.

Tecniche recenti - Oggigiorno per gli interventi di bypass al fine di aumentare l'efficacia dall'intervento si stanno studiando metodologie che si avvalgono di graft arteriosi, la Y arteriosa e l'uso dell'arteria gastroepiploica destra.
Bypass

Dizionario Medico