Con il termine Alta Valle del Tevere si intende quella parte più orientale della provincia di Arezzo, per secoli considerata un naturale corridoio di comunicazione fra il centro della penisola, le Marche e la Romagna.

Alcune delle più antiche vie di pellegrinaggio verso Roma passavano proprio da queste parti o dal vicino Casentino. Sansepolcro in particolare, cittadina toscana sul confine con l'Umbria, già denominata Borgo San Sepolcro, era una sosta d'obbligo per il viandante devoto poiché conservava non solo il ricordo della venuta delle reliquie del Santo Sepolcro, ma anche perché nel Duomo si venerava assiduamente, e si venera ancora oggi, il Volto Santo, una scultura lignea di epoca carolingia.

Borgo San Sepolcro
Castelli, borghi medievali, pievi, abbazie e opere d'arte

Castelli, borghi medievali, pievi e abbazie impregnati di tradizione e di memorie storiche che mostrano tutta la loro bellezza alla verde vallata che li circonda: come un invito a scoprire questa terra che offre un'ospitalità antica e calorosa.

Punto nevralgico di grandi fermenti artistici e culturali, il comprensorio altotiberino si è arricchito nella sua evoluzione storica di opere d'arte appartenenti a tutte le epoche (dalle testimonianze romane ai giorni nostri), tanto che l'Alta Valle del Tevere è considerata anche come Valle Museo.

Alta valle del Tevere
Gli hotel benessere e gli alberghi dove dormire, soggiornare e mangiare bene a Perugia