La Sardegna è da sempre una tra le mete più ambite del turismo baleare italiano ed internazionale, con i suoi scenari da località caraibica, con una varietà di paesaggi che vanno dalle spiagge di sabbia fine e dorata a quelle rocciose a strapiombo sul mare che si alternano a piccole e romantiche calette o a lunghe lingue di sabbia.

Le più belle spiagge della Sardegna

Di seguito alcune tra le località più note e frequentate di tutta l'isola:

ALGHERO, è una città fortificata da possenti torri e mura cinquecentesche, collocata in un'area di grande interesse naturale, tra il Parco naturale di Porto Conte e la Riserva Marina di Capo Caccia-Isola Piana. Il Centro Storico, con le sue architetture, i suoi suggestivi vicoli, si presenta come un piccolo gioiello incastonato nella terra di Sardegna. Bellissime anche le spiagge, in cui tuffarsi in un mare cristallino dai fondali ricchi di vita.

L'arcipelago de LA MADDALENA è composto da 60 tra isole ed isolotti distribuiti nell'area marina nord orientale della Sardegna. Le isole dell'arcipelago vantano condizioni geomarine di grande pregio naturalistico, grazie anche alla scarsa presenza dell'uomo nel corso dei secoli che ha così permesso di preservare il territorio che tutt'ora si presenta in tutta la sua bellezza.

Il comune di ARZACHENA, si trova situato nella parte nord orientale della Sardegna, nella Provincia Olbia-Tempio nell'area geografica denominata Gallura. Arzachena si articola in numerosi frazioni e borghi, tutti caratterizzati da atmosfere suggestive dove il panorama marittino è qualcosa di veramente indescrivibile in cui l'azzurro del cielo si confonde con quello del mare.

BUDONI è un comune in provincia di Olbia-Tempio. In epoca romana poco distante l'attuale Budoni sorgeva lo scalo di Augustus Populus, oggi conosciuta come Agrustos, una piccola borgata vicino al nucleo principale del paese. Oggi quasi totalmente riconvertita al turismo balneare.

La COSTA SMERALDA è la recente denominazione del tratto costiero della Sardegna nord-orientale denominata Gallura localmente conosciuto col nome gallurese monti di mola. I centri principali della costa sono Porto Cervo, Poltu Cuatu, Liscia di Vacca, Capriccioli, Cala di Volpe. Pur non essendo in Costa Smeralda, viene a essa universalmente associato anche Porto Rotondo, mete del turismo di alto livello in cui il divertimento prosegue ad oltranza dal mattino fino a sera.

DORGALI è considerato il capoluogo dell'artigianato e soprattutto del turismo della Barbagia grazie alle particolarità del suo ambiente naturale ed alla fama turistica della sua frazione marina Cala Gonone, dalla quale si possono raggiungere le più belle cale lungo la costa del Golfo di Orosei.

GOLFO ARANCI è un comune in provincia di Olbia-Tempio, nella regione storica della Gallura. Anticamente conosciuto col toponimo di Figari, l'odierno paese nasce a meta dell'Ottocento come villaggio di pescatori. Baia Caddinas, frazione di Golfo Aranci, è una località prevalentemente turistica composta quasi esclusivamente da complessi di case di vancanza o ville estive.

OROSEI sorge sulla piana del Cedrino ai piedi del monte Tuttavista, dando il nome all'omonimo golfo situato sulla costa centro-orientale della Sardegna. E'facilmente raggiungibile tramite l'orientale sarda che la collega al porto Isola Bianca e all'aeroporto Costa Smeralda di Olbia.

PALAU è un comune appartenente alla provincia sarda di Olbia Tempio. Si tratta del porto di accesso all'Arcipelago della Maddalena, ma è una anche rinomata località nel panorama del turismo internazionale. Da visitare la roccia dell'Orso, una particolare collina granitica di 122 metri modellata dagli agenti atmosferici con la forma di questo animale. Ideale per il turismo estivo e per chi ama il mare.

Alghero
Arzachena
Costa Smeralda
Golfo Aranci
Orosei
Gli hotel benessere e gli alberghi dove dormire, soggiornare e mangiare bene al mare