La pianura Salentina (chiamato anche Piana Messapica o Tavoliere di Lecce) è un vasto e uniforme bassopiano del Salento compreso tra i rialti terrazzati delle Murge a nord e le Serre salentine a sud.

Il Salento occupa la parte più meridionale della Puglia, per questo viene anche chiamato il tacco d'Italia.

La penisola salentina si colloca tra il mar Ionio ed il mar Adriatico ed è delimitata dalla cosiddetta soglia messapica, una depressione che corre lungo la linea Taranto-Ostuni e che lo separa dalle Murge.

Pianura salentina
Vacanze al mare fra uliveti secolari, vigne e case in stile arabeggiante

Possiamo individuarne la sua area tra Taranto, nell'omonima provincia; Pilone, nel territorio di Ostuni in provincia di Brindisi, Santa Maria di Leuca, in provincia di Lecce. Questa terra è caratterizzata nel verde degli uliveti secolari e delle vigne. Qui il mare sfuma in tutte le tonalità di blu, che mettoni in risalto il bianco caratteristico delle case dei paesi che richiamano lo stile arabeggiante, ognuno con un proprio dialetto. Zona di forte interesse linguistico, per la permanenza di popoli di origine greca e la conservazione della lingua d'origine. Ha una configurazione pianeggiante in cui si distinguono i primi rilievi delle Murge tarantine a Nord-Ovest, il Tavoliere di Lecce al centro e le ondulazioni delle Serre a Sud.

Grazie alle sue caratteristiche culturali, ambientali e storiche, il Salento si è affermato negli anni come meta di un turismo responsabile e di qualità , in contrapposizione alle mete classiche del turismo di massa estivo.

Salento
Gli hotel benessere e gli alberghi dove dormire, soggiornare e mangiare bene nel Salento