OFFERTE CENTRI TERMALI A RICCIONE

Trattamenti termali, bagni e piscine coperte


Prenota il tuo Hotel Termale
Scegli tra le numerose offerte per week end
e vacanze benessere e ... rilassati!

47838 Riccione - Rimini - Viale Torino, 4/16
Terme Di Riccione

CURE TERMALI ALLE TERME DI RICCIONE

Le Terme di Riccione si trovano nella località balneare di Riccione, nella provincia di Rimini da cui distano una decina di km.  Riccione si trova ad un' altitudine di 12 metri sopra il livello del mare.

Le acque termali di Riccione vennero scoperte ai tempi degli antichi romani dai cavalli dei soldati che  stremati da battaglie e lunghi viaggi recuperavano velocemente le forze dopo essersi abbeverati alla fonte. I primi documenti scritti relativi alle acque termali di Riccione risalgono al III secolo a.C e parlano di Diocleziano che fu il primo tra le personalità note dell'epoca a beneficiare delle miracolose proprietò di queste acque. Nonostante la scoperta risalga ad epoca antica i primi studi scientifici sulle acque termali di Riccione vennero effettuate soltanto alla fine di XIX secolo.

Essi confermarono che l'abbondanza di sali minerali che caratterizzava quest'acqua la rendeva un rimedio più che valido contro le insufficienze epatiche. Questo purtroppo non fu abbastanza da stimolare la realizzazione di una struttura che consentisse la distribuzione delle acque termali. Il complesso termale di Riccione cominciò a svilupparsi intorno agli anni '80 grazie soprattutto alla redazione di alcuni studi da parte dei più importanti istituti universitari del paese.

L'attuale struttura termale di Riccione si localizza all'interno di un bosco di conifere che si estende per oltre 40 mila mq, nelle  estreme vicinanze del litorale. Per la quantità e la qualità dei servizi offerti, per la posizione geografica, e per la presenza di personale esperto e preparato a rispondere a qualsiasi esigenza presentata dai turisti, le terme di Riccione si sono guadagnate la categoria di 1° livello super. Qui le bellezze della natura si fondono con la modernità delle tecnologie utilizzate nelle cure termali.

A ridosso del complesso termale, nasce un centro di medicina estetica chiamato “L'Oasi” dove, oltre ai trattamenti termali, è possibile anche richiedere  servizi di chirurgia estetica, eseguiti da personale medico specializzato.

Terme di Riccione Offerte Terme di
Riccione

Trattamenti Termali Terme di Riccione

Le acque delle terme di Riccione provengono da ben 4 sorgenti differenti che, in base alla loro composizione chinico-fisica, hanno proprietà differenti:

  • fonte Celestina: le sue acque fanno parte della categoria delle acque clorurate, solfuree, sodiche e salsobromoiodiche e curano principalmente disturbi di stomaco, intestino e vie urinarie. La loro temperatura si assesta appena al di sotto dei 15°C.
  • fonte Isabella: fornisce acque salsobromoiodiche di appena 15°C ad elevato contenuto di zolfo e sale che favoriscono la guarigione soprattutto da malattie del tessuto cutaneo come psoriasi e acne.
  • fonte Adriana: da qui sgorgano acque salsobromoiodiche fortemente mineralizzate contenenti tracce di magnesio e zolfo ad una temperatura che supera leggermente i 15°C. Alleviano efficacemente i sintomi di allergie, curano le malattie della pelle e vengono sfruttate per le sedute di idrochinesiteraopia per l'alta densità di sale contenuto in esse.
  • fonte Claudia-Riccione: sono acque salsobromoiodiche sulfuree che sgorgano a temperatura appena al di sopra dei 15°C e vengono utilizzate per la prevenzione e la cura delle malattie delle vie respiratorie e del sistema locomotore. Esercitano una rilevante funzione purgativa e viene utilizzata per le terapie contro le patologie del fegato.

Dalla combinazione tra le acque termali di queste sorgenti con le argille marine provenienti dalla cava Taudano nascono i fanghi termali di Riccione che costituiscono la base del particolare trattamento dei fanghi vellutati, che prevede l'utilizzo combinato dei fanghi e dei raggi infrarossi a favore del rallentamento del processo di invecchiamento.

Lo stabilimento possiede quattro piscine termali, che contengono acque a temperature differenti e sono dotate di impianti per cascate, percorsi vascolari e idromassaggi ozonizzati, una spiaggia privata con annessi centri di fangoterapia, elioterapia e talassoterapia, e la palestra per migliorare la propria forma fisica. Peculiarità delle terme di Riccione sono i cosiddetti Grottini Veneziano e Pompeiano, grotte sudatorie che favoriscono l'eliminazione delle tossine dal tessuto cutaneo e pertanto donano una pelle morbida e luminosa. Il centro termale di Riccione mette a disposizione dei clienti una smisurata quantità di trattamenti:

  • idromassaggi
  • docce terapeutiche
  • inalazioni
  • cure idropiniche
  • bagni dermatologici e artroreumatici
  • terapie per la cura della sordità rinogena
  • terapie riabilitative

Queste ultime prevedono esercizi in palestra e soprattutto in piscina in quanto la parziale assenza di gravità e quindi il galleggiamento consentono di effettuare movimenti più coordinati, senza sforzi eccessivi, e facilitano la distensione delle articolazioni. Le terapie riabilitative a base di acqua termali favorisce un recupero più rapido e con risultati molto più efficaci rispetto a qualsiasi altra terapia a secco. Le terapie riabilitative avvengono sotto il stretto controllo di traumatologi, fisiatri e ortopedici. Il reparto di riabilitazione è la sede dei seguenti trattamenti:

  • massoterapia
  • lasoterapia
  • chinesiterapia collettiva o individuale
  • ultrasuoni
  • magnetoterapia
  • ginnastica con particolari attrezzature
  • elettrostimolazioni

A questi si aggiungono i trattamenti estetici per viso e corpo, molto richiesti dagli ospiti delle terme di Riccione, che utilizzano, oltre alle acque termali, anche oli essenziali che vi inebrieranno con i loro profumi ed elimineranno fastidiose imperfezioni donandovi un senso di totale rigenerazione.

Le terme di Riccione sono convenzionate con il sistema sanitario nazionale, il che significa che chiunque, purché abbia cittadinanza italiana, può accedere  liberamente ogni anno, ad un ciclo di cure termali dietro però ricetta del rispettivo medico di famiglia e dopo aver provveduto al pagamento del ticket, ad esclusione degli invalidi o di soggetti affetti da patologie certificate dal medico per cui le cure sono gratuite. Le terapie riabilitative sono convenzionate con l'Inail. Per coloro che hanno la residenza nella Repubblica di San Marino vige la convenzione ISSM che prevede che venga fatta la richiesta al proprio medico che provvederà ad emettere l'impegnativa necessaria per l'ammissione alle terapie necessarie.

Ma Riccione non è soltanto una località termale, anzi si potrebbe dire che la sua fama è legata più che altro alla presenza di una molteplicità di locali notturni e discoteche che ogni anno attirano una miriade di giovani, non solo da tutta Italia, ma da tutta Europa. Da Riccione è facilmente raggiungibili anche Rimini che gode più o meno della sua stessa fama. Tra le mete di un turismo di tipo più culturale suggeriamo la visita al Castello dei Malatesta risalente al XIV secolo e sito nella località di Montegridolfo, a Montecolombo che ospita la chiesa di San Martino in cui è conservata una tela di Brancaleoni risalente al XVIII secolo, alla Repubblica di San Marino.

Terme di Riccione Bagni termali,
fanghi e alghe