SANTOREGGIA


Il genere Satureja comprende 30 specie di annuali, perenni e suffrutici samisempreverdi ed è distribuito in larga parte nelle zone temperate e calde dell'Eurasia e del Nordamerica.
Tutte le specie sono ricche di olii volatili, con costituenti diversi da specie a specie.

In Italia, oltre alle due note santoregge (montana e ortense, quest'ultima coltivata da oltre duemila anni), vive una terza specie, santoreggia thimbra, un basso arbusto molto aromatico, presente in Sardegna meridionale.

La Santoreggia ortense è un'erba aromatica antisettica con aroma fortemente pepato: possiede effetti sudoriferi, digestivi ed espettoranti.
Stimola l'utero e il sistema nervoso ed è considerata afrodisiaca.
Viene utilizzata in caso di digestione difficile, nausea, coliche, diarrea, mal di gola e problemi mestruali.



Dizionario Medico