CELLULITE: CAUSE, PREVENZIONE, RIMEDI E TRATTAMENTI

La cellulite: sicuramente l'inestetismo che maggiormente affligge le donne. Sono davvero poche quelle che sfuggono a questo temibile nemico, la buccia d'arancia prima o poi fa capolino nella maggior parte delle gambe femminili in maniera più o meno marcata. Se infatti nella maggioranza dei casi è un difetto impercettibile e sicuramente accettabile, in altri diventa davvero un problema relazionale e sociale specialmente quando, nella stagione estiva, bisogna indossare un costume. La cellulite è, in linguaggio medico, un'infiammazione sottocutanea di origine batterica che si manifesta in una condizione alterata del tessuto ricco di cellule adipose. Si tratta della formazione, negli spazi infracellulari, di liquidi residui dei processi dell'organismo. La cellulite si può dividere in tre forme, a seconda delle fasi di crescita nella quali si trova:

  • edematosa: si tratta di un accumulo di liquidi nel tessuto adiposo
  • fibrosa: aumenta il tessuto connettivo indurendo quello adiposo. Caratterizzata da piccoli noduli e dal tipico aspetto a buccia d'arancia
  • sclerotica: i noduli sono di grandi dimensioni. Questa forma provoca dolori molto forti

Le cause della cellulite sono molteplici e sono tantissimi i cofattori che, sommandosi fra loro, portano alla sua comparsa. Una predisposizione genetica dovuta alla razza, uno stile di vita non sano (sedentarietà ed un'alimentazione prolungatamente errata); inoltre il ciclo mestruale e la gravidanza portano un aumento degli ormoni femminile e quindi della possibilità di comparsa della buccia d'arancia, stress, fumo e alcool. Data l'importanza del fenomeno, sono molteplici i meccanismi di prevenzione, cura e trattamento che si sono studiati durante gli anni; tralasciando le cure estetiche che danno maggiore risultato (soprattutto quelle con acque termali come balneoterapia, fanghi e massaggi idromassaggi), ala prevenzione più efficace la da uno stile di vita sano e sportivo. Quindi uno stile di vita che eviti la sedentarietà prolungata, che preferisca frutta e verdura ai cibi grassi, e che idrati corpo esterno ed organi interni con l'assunzione costante di molta acqua (una pelle idratata è una pelle elastica, morbida, fortemente contrastante la cellulite).


Cellulite

Dizionario Medico