ANOSSIA

L Si definisce con il termine anossia la diminuzione o totale mancanza di ossigeno a livello cellulare.

L'anossia può essere istotossica, cioè dovuta al danneggiamento dei tessuti, oppure conseguente ad un diminuito apporto di sangue nei tessuti interessati. In questo caso si può parlare di anossiemia.

È una situazione di emergenza che se non risolta celermente porta in breve alla morte dei tessuti, sensibili alla mancanza d'ossigeno. Le cellule più soggette a danni in seguito ad anossia sono quelle maggiormente differenziate e specializzate (ad esempio le cellule nervose).


Dizionario Medico