AEROBICO

Il termine aerobico indica un esercizio fisico di tipologia ginnico- condizionale che utilizza l’ossigeno (O2) come parte fondamentale del processo di risintesi dell’ ATP (L' adenosina trifosfato).

Un esercizio viene detto aerobico quando il glicogeno muscolare che abbiamo non è più in grado di garantire la ri-trasformazione dell'acido piruvico in adenosina tifosfato. Da ciò si può dedurre che un esercizio per essere considerato aerobico deve avere una durata di almeno 5 minuti; un esercizio si può definire totalmente aerobico solamente se comporta uno sforzo prolungato di durata minima di venti minuti o più.

A livello di consumo energetico, un allenamento aerobico comporta un consumo energetico minore rispetto ad un esercizio anaerobico ma contemporaneamente un allenamento aerobico  è molto più funzionale e semplice di un esercizio anaerobico.

Sforzi di tipo aerobico vengono utilizzati in tutti quelli sport che comportano uno sforzo duraturo nel tempo quali per citarne alcuni:
• il ciclismo;
• la podistica o tutti gli sport che comportano molta corsa;
• gli sport di fondo come sci o nuoto
Aerobico

Dizionario Medico