ACQUADANCE

La nuova frontiera del fitness si chiama acqua dance e arriva dall'Inghilterra. Hip hop, danza moderna, latino-americano, ma perfino tango e tip tap: l'acqua aiuta ad essere più sciolti e coordinati.

Più morbidi e sensuali nei movimenti: dalla rotazione del bacino all'allungamento degli arti. E senza rinunciare a un fisico tonico e atletico che è il risultato del massaggio continuo dell'acqua e degli esercizi mirati alla performance artistica.

L'elemento discriminante? Il galleggiamento, che aiuta l'equilibrio e rende possibili tutti quei movimenti aerobici che in palestra sembrano irrealizzabili. Il fresco, inoltre, impedisce che la sudorazione e l'affanno limitino le prestazioni fisiche.

Secondo una ricerca inglese la fluidità dell'acqua permette anche di leggere e sentire diversamente il corpo, liberandolo da ogni forma di ansia, di repressione, e perfino di paura.
Il suo valore primordiale ripristina il giusto equilibrio energetico tra sfera emozionale e razionale dell'individuo.
E' l'acqua è l'ambiente in cui per natura ci sentiamo più a nostro agio. Insegna ad essere più spudorati, sostengono gli esperti anche perchè camuffa i difetti estetici che condizionano la nostra mente.

Nel Nord dell'Europa è nata una nuova tendenza che sta prendendo piede anche da noi, sopratutto nei grandi parchi aquatici: Aqua Dance, ovvero ballare al ritmo della musica in acqua compiendo esercizi utili al corpo e molto apprezzata dai giovani ma anche per gli adulti. Viene praticata come semplice ginnastica, grazie alla facilità del corpo di coordinarsi in acqua.
Acquadance

Dizionario Medico